Banfi e il Jazz & Wine in Montalcino (XVIII Edizione – 14/19 luglio 2015)

Straordinari gli artisti che dal 14 al 19 luglio saliranno sul palco montalcinese per celebrare l’incontro tra la grande musica jazz e il vino di qualità: dal jazz manouche di Angelo Debarre, agli straordinari The Cookers, fino all’atteso ritorno di Sergio Cammariere per l’occasione accompagnato dalla tromba di Fabrizio Bosso.

Con la sua diciottesima edizione, il festival Jazz & Wine in Montalcino (14 – 19 luglio) si conferma come una delle rassegne più longeve e conosciute nel panorama musicale italiano. Nato dalla collaborazione tra Banfi, la nota azienda vinicola di Montalcino, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino, il festival propone anche quest’anno una programmazione di assoluto livello artistico, con artisti italiani e internazionali di indiscussa fama.
Continua a leggere

Banfi e il concerto Gospel di Natale – I Chicago High Spirits a Montalcino il 21 dicembre

Dopo alcuni anni di assenza, torna a Montalcino il classico concerto Gospel di Natale anizzato da Banfi

A testimonianza del suo amore per la musica jazz (Jazz & Wine in Montalcino) e per festeggiare le imminenti festività natalizie, Banfi ospita domenica 21 dicembre alle ore 21.30 (Chiesa di Sant’Agostino, Montalcino – Ingresso Gratuito) i Chicago High SpiritsContinua a leggere

“Jazz & Wine in Montalcino”, il primo festival del genere in Italia ed oggi uno dei più imitati chiude l’edizione 2014 con gli “Incognito” che a Montalcino (20 luglio) festeggiano i 35 anni di carriera

Jean-Paul Bluey Maunick

Il frizzante progetto musicale creato da Bluey Maunick, festeggia quest’anno il suo 35 anniversario a Montalcino. La location scelta dallo spirito guida degli “Incognito” è “Jazz & Wine” Continua a leggere

Unica data italiana, a “Jazz & Wine in Montalcino”, per John Patitucci, Danilo Perez e Brian Blade, il trio stellare che ha incantato l’America del Blue Note Jazz Festival e fatto il sold out

Dalla collaborazione con il mitico Wayne Shorter alla Fortezza di Montalcino, 16 luglio (ore 21.45) Children of the light_JOTR

 

 

 

 

 

 

Un mix magico e portentoso tra sonorità latine e jazz: è “Children Of The Light” il trio che dopo il bagno di applausi per il debutto americano al Blue Note Jazz Festival, sbarca a Montalcino per “Jazz & Wine”, giovedì 17 luglio nel cortile della Fortezza. I tre straordinari musicisti, conosciuti in tutto il mondo, anche per la loro decennale collaborazione con il mitico Wayne Shorter (sassofonista e compositore, stella polare del jazz moderno), sono Danilo Perez al piano, John Patitucci al basso e Brian Blade alla batteria. Un mix magico e portentoso tra sonorità latine e jazz che ha ispirato anche la penna del “New York Times” che solo qualche giorno fa descriveva Perez come “compositore-direttore d’orchestra”, Blade “un batterista dalle energie abilmente a spirale” e Patitucci “un bassista che può muoversi in qualsiasi direzione, in qualunque momento”.